Glioma

"Glioma" è un termine generale usato per descrivere qualsiasi tumore che deriva dal tessuto di supporto del cervello. Questo tessuto, chiamato "glia", aiuta a mantenere i neuroni in posizione e funzionare bene.

Ci sono tre tipi di cellule gliali da cui originano i tumori detti genericamente gliomi : gli astrociti (cellule a forma di stella) dai quali nascono gli astrocitomi e i glioblastomi multiformi, gli oligodendrociti (cellule con braccia corte) da cui nascono gli oligodendrogliomi, e gli ependimociti, che sono le cellule che rivestono le cavità ventricolari del cervello e da cui nascono gli ependimomi. I Gliomi sono:

  • astrocitoma
  • glioblastoma
  • ependimoma
  • oligodendroglioma
  • Glioma misto (chiamato anche oligoastrocitoma): questi tumori di solito contengono un'alta percentuale di più di un tipo di cellula, più spesso astrociti e oligodendrociti. Occasionalmente si trovano anche cellule ependimali. Il comportamento di un glioma misto sembra dipendere dal grado del tumore. 
  • Glioma ottico: questi tumori possono coinvolgere qualsiasi parte della via ottica e hanno il potenziale per diffondersi lungo il percorso. La maggior parte di questi tumori si verificano in bambini di età inferiore ai 10 anni. L'astrocitoma pilocitico di grado I e l'astrocitoma fibrillare di grado II sono i  più comuni. Il 20% dei bambini con neurofibromatosi (NF-1) svilupperà un glioma ottico, tipicamente astrocitomi pilocitici di grado I. I bambini con glioma ottico sono di solito sottoposti a screening per NF-1 per questo motivo. Gli adulti con NF-1 in genere non sviluppano gliomi ottici.
  • Gliomatosi cerebrale: questo è un tumore al cervello non comune che presenta cellule tumorali gliali diffuse nel cervello. E' diverso dagli altri gliomi perché è sparso e diffuso e in genere coinvolge due o più lobi del cervello. Potrebbe essere considerato un "glioma di basso grado diffuso" perché non presenta le caratteristiche maligne osservate nei tumori di alto grado. La natura diffusa della gliomatosi cerebri provoca l'ingrossamento della parte del cervello che coinvolge. Ciò può includere gli emisferi cerebrali, o meno spesso, il cervelletto o il tronco encefalico.

Posizione:

La posizione del tumore dipende dal tipo di cellule da cui proviene.

Sintomi:

I sintomi variano in base al tipo di tumore:

  • astrocitoma
  • glioblastoma
  • ependimoma
  • oligodendroglioma
  • Glioma misto (chiamato anche oligoastrocitoma): i sintomi iniziali, inclusi mal di testa e nausea, sono generalmente il risultato di una maggiore pressione all'interno del cervello. I problemi di vista, così come i cambiamenti nel comportamento e nella personalità, sono anche abbastanza comuni nei pazienti con glioma misto.
  • Glioma ottico: questi tumori possono causare pochi o nessun sintomo. Il loro posizionamento lungo il nervo ottico, tuttavia, può causare perdita della vista (a seconda della posizione del tumore) o strabismo ("occhi incrociati"). Potrebbero verificarsi anche disturbi ormonali, che causano ritardo di sviluppo, pubertà precoce e altri sintomi.
  • Gliomatosi cerebrale: i sintomi sono spesso aspecifici e possono comprendere alterazioni della personalità e del comportamento, disturbi della memoria, aumento della pressione intracranica con mal di testa e talvolta convulsioni.

Trattamento:

Il trattamento si basa sul tipo di tumore:

  • astrocitoma
  • glioblastoma
  • ependimoma
  • oligodendroglioma
  • Glioma misto (chiamato anche oligoastrocitoma): il trattamento può includere un intervento chirurgico seguito da radioterapia, in particolare se il tumore è di grado elevato. La chemioterapia sarà generalmente utilizzata anche nei tumori di alto grado.
  • Glioma ottico: un'attenta osservazione può essere un'opzione per i pazienti con tumori stabili o a crescita lenta. La chirurgia potrebbe essere raccomandata per un tumore in crescita che coinvolge solo il nervo ottico. La radioterapia potrebbe essere utilizzata per un tumore del chiasma. La chemioterapia con radioterapia sono utilizzate per i tumori ricorrenti.
  • Gliomatosi cerebrale: il trattamento è meno definito perché questo tumore è molto raro. La rimozione chirurgica non viene generalmente tentata, perché il tumore è molto diffuso. Possono essere prese in considerazione la radioterapia e la chemioterapia.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.