Epidermoide

Gli Epidermoidi, detti anche Cisti Epidermoidi, sono lesioni congenite relativamente comuni che rappresentano circa l'1% di tutti i tumori intracranici, Altrimenti detti cisti epidermoidi. Probabilmente si formano nelle prime settimane della vita fetale, anche se i sintomi compariranno solo dopo alcune decadi. Sono quindi dei "tumori" sui generis, di derivazione malformativa. In pratica si accrescono perché vi sono cellule di tipo cutaneo, rimaste incluse nel sistema nervoso che si sta sviluppando, che producono cheratina e sebo e che, con il passare del tempo, raggiungono un effetto massa.

Sono lesioni benigne che si manifestano in genere in soggetti adulti.  Anche se sono prevalentemente congeniti, gli epidermoidi sono di solito a crescita molto lenta e  impiegano molti anni a manifestarsii. Tipicamente i pazienti sono tra 20 e 40 anni di età. Ci può essere aumentata prevalenza nei maschi.

La posizione più comune per le cisti epidermoidi è ponto-cerebellare (40% - 50%).  la cisti epidermoide può verificarsi anche nel quarto ventricolo (17%) e nella regioine sellare / parasellare (10% -15%). Meno comune la localizzazione negli emisferi cerebrali, tronco encefalico, del cranio e della colonna vertebrale.

La gestione è chirurgica e la prognosi è buona.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.