Oligodendrioma

Gli oligodendrogliomi originano dagli oligodendrociti, uno dei tipi di cellule che compongono il tessuto di supporto o gliale del cervello. Possono essere di basso grado (grado II) o di alto grado (grado III o anaplastico). Gli oligodendrogliomi sono generalmente tumori morbidi, di colore grigio-rosa. Spesso contengono depositi minerali (chiamati calcificazioni), aree di emorragia e / o cisti. Al microscopio, queste cellule tumorali sembrano avere "braccia corte" o una forma di uovo fritto. A volte gli oligodendrogliomi si mescolano con altri tipi di cellule.

Posizione:

Questi tumori possono essere trovati ovunque all'interno dell'emisfero cerebrale del cervello, sebbene i lobi frontale e temporale siano le posizioni più comuni.

Sintomi:

A causa della loro crescita generalmente lenta, gli oligodendrogliomi sono spesso presenti per anni prima di essere diagnosticati. I sintomi più comuni sono convulsioni, mal di testa e cambiamenti della personalità. Altri sintomi variano in base alla posizione e alle dimensioni del tumore. I tumori del lobo frontale possono causare debolezza su un lato del corpo, cambiamenti della personalità o del comportamento e difficoltà con la memoria a breve termine. I tumori del lobo temporale sono generalmente "silenziosi", causando pochi sintomi oltre a forse convulsioni o problemi di linguaggio.

Trattamento:

Se il tumore è accessibile, il trattamento standard per l'oligodendroglioma consiste nella rimozione chirurgica della maggior quantità possibile di tessuto tumorale. La biopsia viene in genere eseguita su tumori non accessibili per confermare la diagnosi e determinare il grado del tumore. Gli oligodendrogliomi ricorrenti di basso grado possono essere trattati con chirurgia, radioterapia (se non somministrata inizialmente) e chemioterapia.

Oligodendrogliomi di grado II: si raccomanda uno stretto follow-up con scansioni MRI regolari dopo la corretta rimozione degli oligodendrogliomi di basso grado. Se parte del tumore rimane (chiamato anche tumore "residuo"), dopo l'intervento chirurgico si raccomanda il trattamento con radioterapia. Il momento migliore per la radioterapia (cioè, immediatamente o quando il tumore sembra ricrescere), è attualmente allo studio negli studi clinici.
Oligodendroglioma di grado III: l'oligodendroglioma anaplastico viene generalmente trattato con una combinazione di radioterapia e chemioterapia. L'oligodendroglioma anaplastico ricorrente può essere trattato con chirurgia e / o chemioterapia.

Incidenza:

Circa il 4% dei tumori cerebrali primari sono oligodendrogliomi, che rappresentano circa il 10-15% dei gliomi. Solo il 6% di questi tumori si trova nei neonati e nei bambini. La maggior parte degli oligodendrogliomi si verifica negli adulti di età compresa tra 50 e 60 anni e si trova negli uomini più spesso delle donne.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.