Scegliere l'ospedale

Certamente vuoi le migliori cure disponibili da parte di un team multidisciplinare di specialisti di tumore cerebrale in grado di fornire i protocolli terapeutici più aggiornati. Se vuoi confrontare diversi centri clinici, guarda ai seguenti fattori:

  • Numero di pazienti di tumore cerebrale: verifica quanti pazienti con tumori cerebrale sono stati trattati presso il centro, e in particolare chiedi quanti pazienti con il tuo tipo di tumore.
  • Il team di specialisti: Oltre al neurochirurgo, che in genere sarà il primo che conoscerai, la tua cura avrà bisogno di un team di specialisti. Quanti di questi specialisti offre il centro di trattamento:
    • neuro-oncologi
    • neurologi
    • neuro-radiologi
    • neuro-radioterapisti
    • neuro-patologi
    • neuropsicologi
  • Sperimentazioni cliniche: Presso il centro si fa ricerca avanzata? Il centro conduce studi clinici e può fornire ai pazienti l'accesso alle sperimentazioni cliniche?
  • E, molto importante, come ti seguiranno dopo l’intervento: se c’è un servizio di neuroncologia (in molti ospedali la gestione dei pazienti è affidata ai neurochirurghi o agli oncologi medici); se c’è un servizio di riabilitazione e di assistenza domiciliare; se c’è un servizio di psicoterapia di supporto.

La scelta è difficile e talvolta obbligata (mi hanno portato al pronto soccorso, l'ospedale più vicino...), oppure si fa per passaparola, per sentito dire o per il consiglio del medico di famiglia.

Le informazioni sulle strutture ospedaliere non sono facilmente accessibili, anche se ormai ogni ospedale pubblica sul web molti dati sulla sua attività. A differenza di altri paesi, in italia ci sono pochi siti web che offrono confronti sulla qualità dei vari ospedali. Alcuni che in passato avevano fatto un buon lavoro, come lo Sportello Cancro del Corriere della Sera, sono fermi da molti anni.

Qui vogliamo offrirti quelle che secondo noi sono le poche informazioni oggettive disponibili per supportare la tua ricerca:

  • Il volume degli interventi per tumore cerebrale (tutti, senza distinzione di patologia o di gravità)  lo troviamo nel Programma Nazionale valutazione Esiti, gestito dall’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) per conto del Ministero della Salute. Il PNE, che è aggiornato ai dati 2020, offre una statistica del numero di interventi per tumore al cervello per ogni stuttura ospedaliera, che quando è alto indica una struttura grande e specializzata.
  • Le Sperimentazioni cliniche le troviamo nel Registro Europeo delle sperimentazioni cliniche. Non è facile da consultare, ma qui possiamo farci un'idea di quali strutture fanno ricerca e su cosa. Un'altra pagina da consultare, per ampliare la ricerca, è il Portale delle Sperimentazioni Cliniche della IBTA, che elenca tutte le fonti di informazione sulle sperimentazioni a livello internazionale.
  • Un indicatore di qualità complessiva della struttura ospedaliera lo possiamo trovare nello OECI (Organization of European Cancer Institutes) che raccoglie un network di istituzioni attive nella ricerca, prevenzione e cura del cancro che si sottopongono volontariamente a una revisione di qualità basata sulla "peer review" (revisione tra pari) ad opera di esperti di altri centri europei. Questa la lista delle strutture italiane aderenti al network.
  • Infine, la lista dei servizi specializzati in neuroncologia in Italia.

Per gli adulti:

Per i bambini:

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

 

Informativa cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.