IBTA e-News Dicembre 2022

 Leggi le ultime notizie sui nuovi trattamenti e le ricerche più interessanti proposte dalla International Brain Tumor Association IBTA News Dicembre 2022

 
Le notizie da segnalare questo mese:
 
  • Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Controlled Release, i ricercatori hanno sviluppato un metodo che portà far passare i farmaci antitumorali attraverso la barriera emato-encefalica protettiva del cervello e quindi nei tumori cerebrali. Negli esperimenti su topi con glioblastoma, il trattamento, chiamato Pt(IV)-M13, ha portato a una sopravvivenza più lunga rispetto a quei topi che non hanno ricevuto alcun trattamento o a cui è stato somministrato solo cisplatino.
  • SurVaxM, un vaccino che stimola il sistema immunitario a colpire una molecola (survivin) presente ad alti livelli sulle cellule di glioblastoma, è risultato sicuro e ben tollerato dai pazienti in trattamento per glioblastoma di nuova diagnosi, secondo i risultati di uno studio clinico di fase II pubblicato nel Journal of Clinical Oncology. Il trattamento ha raggiunto gli obiettivi della sperimentazione ed è risultato efficace sia per i pazienbti con tumori metilati che non metilati. E' in corso uno studio randomizzato di fase III per verificare questi risultati.
  • Utilizzando la tecnologia di apprendimento automatico (un tipo di intelligenza artificiale), i ricercatori hanno sviluppato un software per computer in grado di analizzare le immagini MRI per individuare con precisione i diversi confini e le aree di tessuto all'interno di un tumore di glioblastoma meglio - si afferma - rispetto ai sistemi esistenti, agevolando così i trattamenti chirurgici e radioterapici, secondo una ricerca pubblicata su Nature Communications.
  • Una ricerca presentata al 27° meeting annuale della Society for Neuro-Oncology (SNO), tenutosi in Florida, USA, il mese scorso, ha dimostrato che negli studi clinici  di immunoterapia per il glioblastoma, le donne hanno una sopravvivenza significativamente più lunga rispetto agli uomini. I ricercatori hanno analizzato i dati di dieci studi su pazienti con glioblastoma che hanno ricevuto l'immunoterapia, inclusi cinque studi sull'immunoterapia a base di vaccino e hanno rilevato che le donne avevano il 15%di probabilità in più di essere vive a un anno in tutti gli studi e il 29% in più negli studi basati sui vaccini. 
  • Uno studio sui ratti pubblicato su Science Advances suggerisce che l'abbassamento della temperatura dei tessuti di un glioblastoma può migliorare la sopravvivenza. Utilizzando un dispositivo appositamente costruito per raffreddare i tumori del glioblastoma nel cervello dei ratti a una temperatura compresa tra 20 e 25 ° C (68 e 77 ° F), i ricercatori sono stati in grado di fermare la crescita del tumore.
  • I risultati di uno studio a livello europeo (EPI-CT) che ha coinvolto dati di 658.752 bambini e giovani adulti che hanno esaminato il potenziale legame tra le scansioni TAC in questi gruppi di età e il tumore al cervello in età avanzata sono stati pubblicati su The Lancet Oncology. I risultati hanno mostrato un forte legame tra il numero di scansioni TAC che una persona riceve prima dei 22 anni e la probabilità che sviluppi un tumore cerebrale canceroso, incluso il glioma, in età avanzata.
  • Quattro siti negli Stati Uniti e in Canada hanno avviato uno studio clinico di fase 3 per verificare se un dispositivo a ultrasuoni focalizzati utilizzato con un'iniezione di microbolle può potenziare l'effetto dell'immunoterapia nei pazienti con tumori cerebrali che si sono diffusi (metastatizzati) da  un carcinoma polmonare non a piccole cellule.

News

IBTA e-News Gennaio 2023  Leggi le ultime notizie sui nuovi trattamenti e le ricerche più interessanti proposte dalla International Brain Tumor Association IBTA News Gennaio 2023
Riabilitazione: un bisogno dimenticato per i malati di cancro. Nel 2023 venga inserita nei Lea. Un recente Rapporto OMS ha fotografato il fabbisogno di riabilitazione nei Paesi europei, esaltando quanto già previsto dalla Mission on Cancer e dal Piano Oncologico europeo. De Lorenzo, presidente della...
Nuovo vaccino DCVax®-L contro il glioblastoma: dati incoraggianti Uno studio, pubblicato su JAMA Oncology, ha mostrato che nei glioblastomi di nuova diagnosi, l'aggiunta di DCVax-L alla chemioterapia standard ha offerto ai pazienti in media quasi tre mesi di vita in...
Recuperare il benessere psico-corporeo Visto il successo dell'iniziativa, riprendono gli incontri con la dott.ssa Paola Mancini (www.paolamancini.com) finalizzati ad attivare le risorse psico-corporee che ciascun individuo ha a disposizione...
Informativa cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.