IBTA e-News Settembre 2020

 

 

 

Leggi le ultime notizie dalla International Brain Tumor Association
IBTA News Settembre 2020

Notizie da segnalare:

Sondaggio IBTA COVID-19 pubblicato su Neuro-Oncology Advances
Tra aprile e maggio 2020, l'International Brain Tumor Alliance, nell'ambito del suo lavoro con la Task Force COVID-19 della Society for Neuro-Oncology (SNO), ha condotto la prima indagine internazionale all'interno della comunità globale di pazienti affetti da tumore cerebrale e caregiver su come la pandemia li aveva colpiti direttamente. I risultati del sondaggio sono stati ora pubblicati su Neuro-Oncology Advances. In totale, 1.989 partecipanti hanno completato il sondaggio da 33 paesi, inclusi 1.459 pazienti e 530 operatori sanitari. L'autore principale, il neurochirurgo Dr Mathew Voisin (Toronto, Canada) ha dichiarato: "Tra la ricchezza di informazioni raccolte attraverso il sondaggio, i risultati hanno rivelato che a causa del COVID-19, i pazienti con tumore cerebrale e gli operatori sanitari hanno sperimentato una quantità significativa di stress e ansia".  Leggi di più

Lancio del codice europeo di prassi contro il cancro
Il 23 settembre, l'Organizzazione europea del cancro ha lanciato il Codice europeo di prassi contro il cancro alla presenza virtuale del Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare Stella Kyriakides. Il codice è un manifesto dei requisiti fondamentali per una buona pratica clinica del cancro, centrato sul cittadino e sul paziente, al fine di migliorare i risultati per tutti i malati di cancro in Europa. È stato coprodotto da un team di malati di cancro, difensori dei pazienti (tra cui la presidente dell'IBTA Kathy Oliver) e operatori sanitari oncologici. Ha le sue origini nella Carta dei diritti dei malati di cancro europeo, che è stata lanciata dal Parlamento europeo in occasione della Giornata mondiale del cancro 2014 e ha vinto il prestigioso Premio europeo per la salute 2018. Il Codice si concentra sull'informazione e l'assistenza ai malati di cancro in tutte le fasi del loro viaggio verso il cancro. Stabilisce una serie di dieci diritti generali chiave, e in particolare indica ciò che i pazienti dovrebbero aspettarsi dal loro sistema sanitario, al fine di ottenere i migliori risultati possibili. Leggi di più.

Pubblicata una guida sulle condizioni della pelle sotto terapia Optune
Una review pubblicata sulla rivista Frontiers in Oncology discute gli effetti collaterali più comuni associati al dispositivo Optune ( basato su Tumor Treating Fields - TTF) e come gestirli e prevenirli. Optune è idealmente utilizzato per più di 18 ore al giorno e gli eventi avversi più comuni sono correlati al punto in cui gli array di trasduttori cutanei sono posizionati sul cuoio capelluto rasato. Una guida di casi di studio basata su immagini evidenzia le cause, i sintomi e il trattamento di questi effetti collaterali. Leggi di più.

Uno studio sul tumore al cervello di basso grado analizza le lunghe assenze per malattia
Secondo uno studio pubblicato su Neurology, un anno dopo la diagnosi di glioma di basso grado, in Svezia poco meno di tre persone su dieci erano occupate a tempo pieno. I ricercatori hanno confrontato 381 pazienti di età compresa tra 18 e 60 anni con la prima insorgenza di glioma di basso grado negli anni 2005-15 con un gruppo di controllo abbinato comprendente 1.900 persone. Sebbene l'età media alla diagnosi fosse di 40 anni, a un anno dalla diagnosi, solo il 28% delle persone con un glioma cerebrale di basso grado lavorava a tempo pieno. Le persone che lavoravano dopo un anno erano il 45% e il 63% in due anni. Gli autori hanno analizzato i fattori di rischio del mancato ritorno al lavoro, individuandoli nella insufficiente riabilitazione precoce dei pazienti a rischio. Leggi di più

Una ricerca identifica un potenziale trattamento mirato per il medulloblastoma
Una ricerca pubblicata su Nature Communications, ha individuato una molecola che può rendere alcuni tipi di medulloblastoma pediatrico meno aggressivi e più reattivi alle terapie, attivando un percorso cellulare chiamato Wnt. In una serie di esperimenti di laboratorio, i ricercatori hanno trovato che il percorso Wnt è inattivo nei tipi più aggressivi di medulloblastoma (Gruppi 3 e 4) e che attivando il percorso Wnt con un farmaco sperimentale (CHIR99021), i tumori sono diventati meno aggressivi, con conseguente maggiore sopravvivenza negli esperimenti sugli animali, suggerendo che un tale approccio di attivazione di Wnt ha un potenziale come futura terapia mirata. Leggi di più

 

News

IBTA e-News Settembre 2020 IBTA e-News Settembre 2020       Leggi le ultime notizie dalla International Brain Tumor AssociationIBTA News Settembre 2020
CORONAVIRUS: precauzioni per i malati oncologici L'Italia è in piena emergenza Coronavirus e tutti noi dobbiamo cercare di contenere il contagio seguendo le regole di precauzione e igiene con massima attenzione.
IBTA e-News Gennaio 2020 IBTA e-News Gennaio 2020       Leggi le ultime notizie dalla International Brain Tumor Association: IBTA News Gennaio 2020

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.