IBTA e-News Dicembre 2019

 

 

 

 Leggi le ultime notizie dalla international Brain Tumor Association: IBTA News Dicembre 2019

Notizie da segnalare:


Pubblicate le linee guida del medulloblastoma
Pubblicate online su Lancet Oncology le linee guida dell'Associazione Europea di Neuro-Oncologia (EANO) e EUropean RAre CANcer (EURACAN) che forniscono raccomandazioni per la diagnosi, il trattamento e il follow-up di pazienti post-puberali e adulti con medulloblastoma. (Leggi tutto)

Migliori risultati nel medulloblastoma infantile con radioterapia protonica rispetto alla radioterapia convenzionale
Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Oncology di questo mese, i bambini con medulloblastoma hanno avuto un declino intellettuale minore quando trattati con radioterapia con fascio di protoni, rispetto alla radioterapia convenzionale (fotonica). Questo studio longitudinale ha confrontato un gruppo di pazienti del Texas Children's Cancer Center, Houston, Texas, USA, trattati con radioterapia protonica, con un gruppo di pazienti dell'Ospedale per bambini malati ("SickKids"), Toronto, Ontario, Canada, che ha ricevuto la radioterapia con fotoni. Il gruppo di radioterapia con protoni aveva un QI globale e memoria di lavoro stabile, mentre il gruppo di radioterapia convenzionale ha mostrato un declino in entrambi i settori. (Leggi tutto)

Il trial STELLAR arruola pazienti
Sono aperte le iscrizioni per lo studio STELLAR, che sta valutando la terapia mirata con eflornitina soluzione orale nell'astrocitoma anaplastico ricorrente. Lo studio di fase 3 sta confrontando l'efficacia e la sicurezza dell'eflornitina orale in combinazione con la lomustina per la chemioterapia orale, rispetto alla lomustina orale assunta da sola. I pazienti eleggibili includono quelli con astrocitoma anaplastico che si è ripresentato o progredito dopo la radioterapia e la chemioterapia con temozolomide. I siti di sperimentazione clinica si trovano in una varietà di centri medici selezionati negli Stati Uniti, in Canada, Belgio, Germania, Italia, Regno Unito, Francia e Paesi Bassi. I pazienti e gli operatori sanitari possono scoprire di più sul sito web STELLAR.

Uno studio propone l'uso del farmaco antitumorale bortezomib in associazione al temolozomide
Secondo uno studio pubblicato su [i]Cancer Communications[/i], il bortezomib, un farmaco approvato per il trattamento del mieloma multiplo, sembra sensibilizzare i gliomi agli effetti antitumorali della temozolomide, attenuando una specifica via cellulare (via FOXM1-Survivin). Negli esperimenti su animali, i gliomi hanno smesso di crescere e poi si sono ridotti quando trattati con una combinazione di temozolomide e bortezomib, un inibitore del proteasoma. (Leggi tutto)] Un documento separato ad accesso aperto, pubblicato questo mese su [i]Cell Death Discovery[/i], discute il ruolo più ampio dell'inibizione del proteasoma come bersaglio dei tumori cerebrali. (Leggi tutto)

La sperimentazione clinica del farmaco antitumorale dabrafenib mostra risultati promettenti nel trattamento del glioma pediatrico progressivo di basso grado
I risultati di uno studio open-label di fase I / IIa del farmaco dabrafenib (Tafinlar) - un inibitore del BRAF approvato per il trattamento di alcuni tipi di melanoma dell'adulto - hanno mostrato attività antitumorale in pazienti pediatrici con tumori cerebrali ricorrenti o refrattari positivi alla mutazione BRAF V600. Questi risultati sono stati pubblicati su [i]Clinical Cancer Research[/i]. Il co-autore e neuro-oncologo pediatrico Prof Darren Hargrave (Great Ormond Street Hospital di Londra, Regno Unito) ha dichiarato: "Il numero, la rapidità e il grado di risposte che abbiamo visto con dabrafenib erano superiori a quanto ci potremmo aspettare nel trattamento del glioma pediatrico progressivo recidivato di basso grado con chemioterapia ". Il prof. Hargrave ha avvertito che sono necessari i risultati di uno studio randomizzato di fase III che confronta dabrafenib di prima linea in combinazione con l'inibitore MEK trametinib e la chemioterapia prima di poter effettuare qualsiasi confronto diretto. Uno studio di fase III è attualmente aperto per l'iscrizione. (Leggi tutto)

 

News

Attivato lo sportello sociale per i pazienti Per rispondere alle tante domande dei pazienti e delle loro famiglie ed aiutarli a far valere i loro diritti di malati, abbiamo avviato uno Sportello Sociale dell'Associazione. Questo servizio è curato...
IBTA e-News Novembre 2020 IBTA e-News Novembre 2020      Leggi le ultime notizie dalla International Brain Tumor AssociationIBTA News Novembre 2020
CORONAVIRUS: precauzioni per i malati oncologici L'Italia è in piena emergenza Coronavirus e tutti noi dobbiamo cercare di contenere il contagio seguendo le regole di precauzione e igiene con massima attenzione.

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.