Il cordoma è un tumore che nasce dalle ossa della base del cranio o a livello della colonna vertebrale da residui ossei embrionari. E' un tumore apparentemente benigno a lenta crescita. Ciononostante un cordoma può invadere l'osso circostante, comprimendo e danneggiando le strutture nervose adiacenti. E' un tumore raro. Si manifesta con disturbi dei nervi cranici (doppia visione, nevralgia trigeminale, sordità ecc.).  I cordomi della base del cranio sono di difficile rimozione chirurgica.

Il condroma è un tumore osseo benigno che nasce da residui cartilaginei della base cranica e talora della volta. Può confondersi con il cordoma, cui in qualche modo è biologicamente imparentato. E' meno infiltrante e destruente nei riguardi dell'osso circostante. Talora cresce all'interno della scatola cranica e assomiglia al meningioma. Esistono anche rari condromi spinali che sono ben resecabili in mani di esperti chirurghi spinali.

Il condrosarcoma è la variante maligna del condroma ed è anch'esso imparentato con il cordoma. E' comunque a malignità attenuata e prevalentemente per infiltrazione locale. I sintomi e la diagnosi sono simili a quelli descritti per il cordoma.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.