Una biopsia è una procedura chirurgica in cui una piccola quantità di tessuto tumorale viene rimosso e inviato ad un laboratorio di anatomia patologica per la valutazione. Lo scopo di una biopsia è di stabilire la  diagnosi in un paziente affetto da tumore. Una biopsia può essere eseguita come parte di un intervento chirurgico per la rimozione del tumore, o come una procedura separata. In entrambi i casi, il chirurgo rimuove una piccola quantità di tessuto tumorale e lo invia al laboratorio per essere esaminato da un patologo.

Nei pazienti affetti da tumore cerebrale vengono spesso eseguiti tre tipi di biopsia:

Biopsia: viene eseguito un piccolo taglio e viene praticato un piccolo foro nel cranio. Uno stretto ago cavo viene inserito attraverso il foro, e attraverso il nucleo dell'ago viene aspirato del tessuto tumorale. Il chirurgo poi invia il tessuto tumorale ad un patologo per lo studio e la diagnosi istologica.

Biopsia stereotassica: viene usata la stessa procedura della biopsia, ma viene eseguita con un sistema di guida assistita da computer. Il computer, utilizzando le informazioni da una TAC o risonanza magnetica, fornisce informazioni precise sulla posizione di un tumore nel cranio e rispetto alle altre strutture del cervello. Il dispositivo di guida Stereotassica viene utilizzato per definire il percorso migliore per raggiungere il tumore, eseguire il foro e rimuovere un campione. Il chirurgo poi invia il campione di tumore ad un patologo per lo studio e la diagnosi istologica. Questa procedura è anche chiamata biopsia chiusa.

Biopsia aperta: Il campione di tessuto viene prelevato durante un'operazione mentre il tumore è esposto. Il chirurgo quindi invia il campione ad un patologo per lo studio e diagnosi istologica.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.