Tai Chi e Qigong sono spesso considerati come la stessa cosa. Queste due pratiche sono antichi esercizi di movimento energetico con radici nella tradizione cinese, e sono molto simili. Entrambe si basano sul qi o energia, che fluisce nei punti meridiani del corpo, e ciascuno di loro si concentra sulla ricerca di equilibrio del corpo e della mente.

Qigong è una categoria molto ampia che comprende migliaia di diversi tipi di esercizi di movimento. I movimenti di questa pratica sono lenti e costanti. Esempio: ruotare delicatamente la testa, sollevare e abbassare le estremità,  massaggiare le orecchie, mani e altre parti del corpo. Tutto ciò può essere svolto in forma libera.

 

Tai Chi, più propriamente  conosciuto come tai chi chuan, fa parte della famiglia più ampia  del  qigong. Deriva da un’antica arte marziale e si concentra sull’ utilizzo delle energie spirituali e terrene in combinazione con l’energia del corpo, per trovare un senso di equilibrio. Tuttavia, a differenza dei movimenti del qigong, nel tai chi gli esercizi sono una serie di movimenti che devono essere completati in modo continuo e in schemi predeterminati.

Nonostante le sottili differenze tra queste due pratiche, entrambi hanno lo stesso obbiettivo di rafforzare l’equilibrio mente - corpo, e ciascuno aiuta a migliorare la flessibilità, la resistenza, la coordinazione dei movimenti.

Gli studi dimostrano che la pratica del Qigong può avere molti effetti positivi, in particolare tra i pazienti con tumore, malattie croniche, e problemi respiratori, così come gli adulti anziani. Sono stati rilevati miglioramenti delle funzioni polmonari, dell'umore, il sonno, e la generale la qualità di vita, come pure la riduzione dello stress, dei dolori, dell'ansia e la depressione, e la fatigue.

La pratica del Tai Chi migliora la funzionalità fisica in molti modi, migliorando la forza, la resistenza, il tono muscolare, l'agilità, la flessibilità, l’equilibrio e la qualità del sonno. Il Tai Chi può anche contribuire a ridurre lo stress, il dolore cronico,  il rischio di cadute, e l’ipertensione. Il respiro coordinato utilizzato in tai chi aiuta anche a migliorare la funzione respiratoria. A loro volta, tutti questi benefici migliorano la qualità di vita.

Alcuni studi hanno mostrato che i benefici sono proporzionali alla quantità della pratica. Una pratica mista di Qigong e Tai Chi può essere considerata un esercizio di bassa intensità, e può essere particolarmente utile alle persone sottoposte a riabilitazione.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

Chi è online

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Dona il 5x1000 ad IRENE onlus

Diventa socio

Portale di Neuro-Oncologia

Portale di Neuro-Oncologia

Visita il nuovo Portale di Neuro-Oncologia del UOSD Neurologia dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
Link: portaleneuroncologia.it

IRE - Istituto Nazionale Tumori Regina Elena

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.