Nei concorsi pubblici, il candidato vincitore, ai sensi dell’art. 21 L. 104/92, con invalidità superiore al 67%, ha diritto di precedenza nella scelta della sede di lavoro più vicina al proprio domicilio tra quelle disponibili. Il diritto di precedenza vale anche nella scelta della sede in caso di trasferimento. Il lavoratore del settore pubblico o privato cui sia stato riconosciuto lo stato di handicap “grave” ha diritto di essere trasferito alla sede di lavoro più vicina al proprio domicilio e non può essere trasferito senza il suo consenso. Analogo diritto è riconosciuto al familiare che lo assiste (art.33 L. 104/92).

 

Chi è online

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

IRENE News

Petizione Online per la Continuità Assistenziale Petizione Online per la Continuità Assistenziale I malati di tumore cerebrale hanno bisogno di cure domiciliari specializzate: medico, infermiere, ...
Una Buona Causa Una Buona Causa AL GALOPPO CON EDDY leggi la storia della nostra amica Ilaria... C’è chi conosce la mia storia...
Concerto di Natale 2017 Concerto di Natale 2017 Il Concerto di Natale è un evento di raccolta fondi per finanziare i progetti di IRENE, e sarà...

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Dona il 5x1000 ad IRENE onlus

Diventa socio

Portale di Neuro-Oncologia

Portale di Neuro-Oncologia

Visita il nuovo Portale di Neuro-Oncologia del UOSD Neurologia dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
Link: portaleneuroncologia.it

IRE - Istituto Nazionale Tumori Regina Elena

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.