I carotenoidi sono i pigmenti naturali responsabili delle colorazioni dal giallo al violaceo di molta frutta e verdura. Sono una famiglia di oltre seicento composti liposolubili. Il betacarotene delle carote, la luteina degli spinaci e il licopene dei pomodori sono i principali.

Il licopene è il carotenoide più studiato. Il consumo regolare di prodotti a base di pomodoro è associato ad una riduzione del 25% del rischio di cancro alla prostata. Un elevato apporto di  betacarotene e di luteina, invece, è associato alla riduzione del rischio di tumore al seno ormone-indipendente, e di quello al polmone. Altri studi di laboratorio indicano che la fucoxantina presente nelle alghe svolge una potente azione antitumorale, possibile concausa della eccezionale longevità degli abitanti dell’isola di Okinawa, che ne mangiano quotidianamente.

A differenza di tanti altri composti vegetali che vengono distrutti dal calore, la biodisponibilità dei carotenoidi aumenta con la cottura. Le molecole sono poco solubili in acqua e il loro assorbimento, in certi casi, risulta favorito dalla presenza di materie grasse. In particolare, perché il pomodoro sia efficace deve essere cotto, possibilmente con olio per favorire l’assorbimento del licopene. Quindi una buona salsa di pomodoro con aglio,  cipolla e un po’ di spezie è una buona soluzione.

 

È importante ricordare che le informazioni che presentiamo sono offerte per un  orientamento generale e  in nessun caso possono sostituire una consulenza medica specialistica. Se hai domande sui sintomi, la diagnostica o i trattamenti dei tumori del cervello ti preghiamo di contattare il tuo medico.

Chi è online

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Dona il 5x1000 ad IRENE onlus

Diventa socio

Portale di Neuro-Oncologia

Portale di Neuro-Oncologia

Visita il nuovo Portale di Neuro-Oncologia del UOSD Neurologia dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
Link: portaleneuroncologia.it

IRE - Istituto Nazionale Tumori Regina Elena

Questo sito usa i cookie per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.